Appello per il ritiro delle truppe da Haiti

NOTAS DE LA PRENSA INTERNACIONAL PUBLICADAS POR CRISTIANO MORSOLIN – COLABORACION CON JUBILEO SUR HAITI: PREMI NOBEL FIRMANO APPELLO PER RITIRO CASCHI BLU (AGI) – New York, 6 ott. – I premi Nobel per la Pace Adolfo Perez Esquivel e Betty Williams, lo scrittore uruguayano Eduardo Galeano e alcune personalita’ conosciute a livello mondiale come Boaventura de Souza Santos, Fri Betto e Raffaele Salinari (Alleanza Internazionale Terre des Hommes TDH) sono tra i firmatari di una petizione internazionale che chiede la fine della Missione di stabilizzazione delle Nazioni Unite ad Haiti (Minustah) indirizzata ai vertici dell’Onu. La missione mantiene oltre 12.000 persone, di cui 8.700 militari, con un budget di 850 milioni di dollari. Il 78 per cento della popolazione haitiana vive con due dollari al giorno, ma si inviano qui migliaia di soldati stranieri pagati migliaia di dollari al mese. “Forse e’ ora di cambiare strategia se si vuole davvero aiutare lo sviluppo di Haiti”, spiega Camille Chlmers, esponente della Papda, rete di organizzazioni locali che sostiene la campagna, capeggiata dai movimenti “Giubileo Sud” e dall’organizzazione “School of Americas Watch” (Soaw), impegnata nella lotta contro la militarizzazione del continente sudamericano. “Haiti ha bisogno di solidarieta’, di medici, di scuole e di una collaborazione che consenta a questo paese di ritrovare una sovranita’”, afferma il cooperante italiano Cristiano Morsolin, cofondatore dell’Osservatorio sull’America Latina Selvas e autore del libro “Oltre il debito – America Latina: la conversione in investimenti sociali e’ conversione”. (AGI – Roma) WWW.AGI.IT